Some posts contain compensated links. Please read this disclaimer for more info.

Per alcuni la Perla dell’Adriatico, per altri l’Approdo del Re, la città antica di Ragusa (Dubrovnik) per molti rappresenta l’apice della perfezione. Viaggi, ristoranti, alloggi, luoghi da vedere e consigli utili.

Questo articolo è nato dalla collaborazione con Sun Gardens Dubrovnik.

Perla dell’Adriatico, l’Approdo del Re, repubblica marinara – Benvenuti a Ragusa (Dubrovnik)!

“Coloro che cercano il paradiso in Terra dovrebbero venire a Ragusa” disse il sommo scrittore irlandese George Bernard Shaw. Shaw fu uno dei primi a coniare il termine “Perla dell’Adriatico”.

And what a pearl she is! Founded in the 7th century as Ragusa, Dubrovnik has a rich and

E come dargli torto? Ragusa ha una storia ricca e gloriosa che parte dal settimo secolo d.C. La repubblica marinara di Ragusa fu uno dei primi paesi ad abolire la schiavitù, e secondo alcune fonti fu pure il primo stato a riconoscere diplomaticamente gli Stati Uniti d’America.

Dubrovnik by Romulic and Stojcic

Patrimonio dell’umanità e set cinematografico 

Ragusa fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1979. La città fu gravemente bombardata nel 1991. Durante il periodo bellico, i famosi tetti color arancione di Ragusa furono danneggiati dai proiettili e dalle bombe che colpirono la città dalmata. Fortunatamente, grazie ad un meticoloso lavoro dei restauratori, la città fu completamente ristrutturata alla fine degli anni Novanta. A partire dagli anni Duemila, Ragusa ha riscontrato una forte ed incessabile crescita del settore turistico.

Nonostante il fatto che la città fosse già conosciuta a livello internazionale, la decisione di scegliere Ragusa come set cinematografico della serie televisiva Il Trono di Spade (girata dal canale americano HBO) rivoluzionò il turismo raguseo. Infatti oggidì molti turisti visitano Ragusa principalmente per vedere i luoghi dove è stata girata la serie TV, non rendendosi conto che Ragusa è una città con patrimonio storico-culturale immenso. Alcune guide turistiche ci scherzano sopra, con battute della serie “Le mura cittadine scompaiono durante l’inverno”. (A proposito, abbiamo fatto pure una lista delle domande più insolite che vengono poste alle guide turistiche).

Ragusa è cara? Mito e realtà

Ragusa ha di solito la fama di essere una città particolarmente costosa. Non metto in dubbio che ci siano ristoranti e bar che confermano tale fama. D’altro canto, qualsiasi località turistica di primo livello come Parigi, Venezia, Madrid o Barcellona ha prezzi abbastanza elevati. Anzi, secondo molti ragusei (da non confondere con gli abitanti di Ragusa in Sicilia, i ragusani) i prezzi nella città dalmata a confronto con realtà simili in Europa sono relativamente – bassi. Ragusa non va messa a confronto con il resto della Croazia, bensì con destinazioni turistiche internazionali.

Se potete farne a meno di cenare sulla via principale Stradun (che deriva dalla parola italiana stradone), scoprirete locali e bar con prezzi più che modesti in zone poco distanti. Non dovete per forza pranzare in un ristorante di lusso, non so se mi spiego… Per tutto il resto, leggete questo articolo.

Previsioni del tempo per Ragusa

Dubrovnik, Croatia

Qual è il periodo migliore per visitare Ragusa?

Diciamo che la percezione che uno può avere su Ragusa dipende dal periodo dell’anno nel quale visita il capoluogo dalmata. Data la popolarità di Ragusa, si sottintende che nell’alta stagione la città diventi più frenetica. Anzi, durante i mesi estivi il Comune di Ragusa ha introdotto delle vere e proprie “quote” per limitare il numero di turisti che durante la giornata possono entrare nel centro storico.

Se i luoghi affollati non fanno per te, evita i mesi di luglio e agosto. In alternativa, maggio, inizio giugno, fine settembre e ottobre sono decisamente periodi molto più tranquilli. Un altro vantaggio che non indifferente, durante questo periodo il clima è più mite e confortevole.

Le autorità cittadine hanno lavorato sodo negli ultimi anni per ridurre la stagionalità del turismo raguseo, sovvenzionando voli e creando manifestazioni durante la bassa stagione. Non hanno tutti i torti – Ragusa è bellissima anche d’inverno. Purtroppo durante il periodo invernale molte attività turistiche sono chiuse. Un altro periodo particolarmente interessante è la prima settimana di inizio febbraio quando viene celebrata la festa di San Biagio – santo patrono della città di Ragusa. La processione della festa di San Biagio è una tradizione che dura da secoli e particolarmente stimata dai Ragusei. In quel periodo Ragusa riscopre sé stessa, le proprie tradizioni ed il proprio patrimonio storico-artistico. Un paio di anni fa ho avuto occasione di partecipare alla Festa di San Biagio (leggi l’articolo).

Come raggiungere Ragusa

Mappa di Ragusa (Dubrovnik)

In macchina

Messa a confronto con il resto della Croazia, Ragusa si trova all’estremo sud. Inoltre, dato che la regione di Ragusa è praticamente un’exclave croata, dovrai varcare il confine bosniaco per quel lembo di terra (Neum) che divide la Croazia continentale con la regione di Ragusa. Fortunatamente, grazie ai fondi europei, negli ultimi anni è iniziata la costruzione di un ponte (Il ponte di Sabbioncello-Pelješac) il quale dovrebbe collegare le due regioni. Il ponte è stato quasi completato. Per sapere di più sullo stato dei lavori puoi seguire la nostra apposita pagina. Detto questo, abbiamo dedicato pure una pagina con i migliori consigli su come raggiungere Ragusa da Spalato (Split), che puoi leggere nel seguente articolo.

Voli per Ragusa nel 2021

Sempre più turisti decidono di venire a Ragusa in aereo. Non stupisce quindi il continuo miglioramento dell’infrastruttura dell’aeroporto di Ragusa e l’introduzione di nuovi collegamenti con le principali città europee. Tuttavia le rotte ed il numero di voli variano a seconda dell’alta o bassa stagione. Il coronavirus ha sicuramente influito sul numero di voli nel 2020 e 2021. Per scoprire le principali informazioni sull’aeroporto di Ragusa (codice DBV), ti consigliamo di dare un’occhiata al nostro manuale. Abbiamo inserito pure un paio di consigli utili su come raggiungere il confine con il Montenegro dall’aeroporto di Ragusa.

Via nave o traghetto

Il porto di Ragusa ha un collegamento diretto con il porto di Bari, il quale è gestito dalla compagnia di navigazione Jadrolinija di Fiume. Per saperne di più, leggi il nostro articolo sui collegamenti marittimi tra l’Italia e la Croazia. Il bello è che la nave ha pure il parcheggio, inoltre il collegamento marittimo è attivo durante tutto l’anno. Per ulteriori informazioni, cliccate sul sito ufficiale della compagnia.

Ragusa è collegata con Spalato con un catamarano ad alta velocità gestito dalla compagnia Kapetan Luka. Per ulteriori informazioni, clicca qui:  

Spalato (Split) – Milnà (Isola di Brazza-Brač)- Lesina (Hvar)- Curzola (Korčula) – Pomena, Meleda (Mljet) – Ragusa (Dubrovnik)

Spalato – Bol (Isola di Brazza) – Macarsca – Curzola – Sobra (Isola di Meleda) – Ragusa

Per esplorare l’arcipelago delle isole dalmate meridionali, puoi rivolgerti alla compagnia Jadrolinija oppure G&V Line per viaggiare verso l’isola di Meleda o l’isola di Curzola.

C’è un treno per Ragusa?

Sfortunatamente, non ci sono linee ferroviarie che collegano Ragusa. La città era collegata con la linea ferroviaria fino al 1976, quando il popolare treno chiamato “Ciro” collegava Ragusa con Saraievo in Bosnia ed Erzegovina. Per maggiori informazioni sulla vecchia linea ferroviaria per Ragusa, leggete il nostro articolo.

Come raggiungere da Ragusa Lesina, Curzola, Cattaro (Kotor), Mostar e altre località?

Leggete la guida TC per saperne di più.

Come spostarsi a Ragusa?

Il trasporto pubblico di Ragusa

La compagnia dei trasporti pubblici di Ragusa si chiama Libertas. Libertas gestisce linee di pullman nella città di Ragusa ed in tutta la regione raguseo-nerentana. Gli autobus urbani sono nuovi, puliti e relativamente in orario (dipende dal traffico). I biglietti dell’autobus sono acquistabili in tutte le edicole. Per vedere l’elenco completo delle linee degli autobus e dei prezzi dei biglietti, clicca sul sito ufficiale.

Taxi e Uber

Negli ultimi anni il numero di compagnie di taxi è aumentato. Le prime tre sono: Plavi taksi (Blue Taxi) . Eko taksi e Cammeo.

Uber è altrettanto presente a Ragusa. Fai attenzione ai prezzi, i quali potrebbero variare in base al rapporto tra domanda e offerta, il che potrebbe rendere il tuo viaggio più costoso del solito.

Il parcheggio a Ragusa

Trovare un posto dove parcheggiare è uno dei “punti dolenti” di Ragusa. Al di fuori del centro storico ci sono parcheggi pubblici con pagamento all’ora. Nel caso dovessi ricevere una multa, l’importo della multa è uguale al costo di un biglietto giornaliero. Puoi pagare il parcheggio al parchimetro, tramite cellulare o l’apposita app ( Dubrovnik Parking App ).

Per ulteriori informazioni su come funziona il parcheggio a Ragusa, segui la nostra pagina dedicata all’argomento .

Come raggiungere il Montenegro da Ragusa?

Il Montenegro è la destinazione più popolare fuori Ragusa. È un bellissimo paese con una natura incontaminata e baie pittoresche. Per ulteriori informazioni su come arrivare in Montenegro, visita la nostra pagina.

Le cinque migliori cose da fare a Ragusa nel 2021

1. Musei e mura cittadine di Ragusa

Le famose mura cittadine di Ragusa hanno protetto la popolazione urbana dal settimo secolo d.C. Le mura furono modificate e ristrutturate più volte, non a caso sono considerate tra i più grandi sistemi di fortificazione del Medioevo. /non a caso, nessun esercito riuscì a espugnare Ragusa durante un assedio.

Il più antico antico sistema difensivo era molto probabilmente formato da palizzate di legno. Le attuali mura sono state costruire tra il dodicesimo e il diciassettesimo secolo. Grazie a una lunghezza complessiva di 1940 metri, le mura circondano la maggior parte del centro storico di Ragusa. L’altezza massima delle mura raggiunge i 25 metri. Il biglietto d’entrata per le mura cittadine durante l’alta stagione costa 200 kn (cca 27 euro) per adulto. Per i minorenni ed i giovani il biglietto costa 50 kn.

Musei

I musei di Ragusa sono interessanti a partire dagli edifici nei quali si trovano. Il Palazzo del Rettore ne è un ottimo esempio. Oltre ad essere l’attuale sede di un museo, questo edificio in passato ha svolto il ruolo di sede del Rettore (paragonabile al doge veneziano) della Repubblica di Ragusa.

Uno dei musei più importanti di Ragusa è il Museo marittimo di Ragusa. In passato, Ragusa fu un importante emporio commerciale e cantiere navale con oltre cinque secoli di tradizione. Il Museo marittimo di Ragusa si trova nella Fortezza di San Giovanni la quale si affaccia sul porto antico di Ragusa. Per gli amanti della cultura, consigliamo il Museo Rupe che raccoglie i vestiti e utensili tradizionali, mentre gli amanti della natura apprezzeranno l’Acquario di Ragusa ed il Museo di Storia Naturale.

A Ragusa ci sono musei dedicati alle recenti Guerre balcaniche, con particolare enfasi sulla Guerra d’indipendenza croata. Il Museo della Fotografia di Guerra è una galleria/museo dedicata al periodo dell’assedio del 1991. L’argomento dell’assedio del 1991 è presente anche nel Forte Imperiale sul Monte Sergio (Srđ). C’è anche un museo dedicato al periodo jugoslavo nei pressi del porto (Gruž) di Ragusa. Per concludere, non dimenticate di visitare pure il Museo dell’Amore, un piccolo museo con una raccolta di storie d’amore indimenticabili.

Per ulteriori informazioni sui luoghi di interesse culturale e storico di Ragusa, seguite la nostra guida dedicata alle chiese e musei della città.

Monasteri e la Cattedrale

A Ragusa ci sono due monasteri i quali potrebbero attirare la tua attenzione: quello francescano e domenicano. Entrambi ospitano chiostri antichi, esempi di vere e proprie opere d’arte. Il monastero francescano è anche la sede di una delle più antiche farmacie attive al mondo. La cattedrale è aperta al pubblico, ma se vorrai vedere l’esposizione delle reliquie religiose, dovrai pagare un biglietto d’entrata.

2. Il Monte Sergio (Srđ), in funivia o a piedi

Il Monte Sergio è una collina che sovrasta la città di Ragusa. L’altezza della collina è di 415 metri, e dalla cima del monte è possibile vedere un panorama mozzafiato sul centro storico di Ragusa e le isole che circondano Ragusa. Ovviamente, il Monte Sergio è uno dei luoghi più gettonati per scattare foto panoramiche. La cima del monte può essere raggiunta a piedi o in funivia.

La funivia di Ragusa

Non ti piacciono le passeggiate? Non fa niente, puoi usufruire della funivia che collega il centro di Ragusa con il Monte Sergio. Puoi controllare l’orario ed i prezzi dei biglietti senza alcun problema. Il punto di partenza della funivia è il sito di Ploce nel centro storico di Ragusa. La durata del percorso non è troppo lunga, però basta e avanza per scattare un paio di foto lungo il tragitto.

È possibile fare fare un’arrampicata sul Monte Sergio?

Sì, tuttavia il sentiero è abbastanza ripido e con molte curve. Il percorso parte dal centro storico, in via Jadranska Cesta D8 (visibile nella mappa in allegato). Il sentiero ti porterà al Forte imperiale risalente al periodo napoleonico. Nonostante il percorso sia abbastanza ripido, è facilmente percorribile anche per i principianti. Procura un paio di scarpe adatte per le arrampicate, una bottiglietta d’acqua e della crema da sole (nei mesi estivi).

Hiking Trail Mount Srd - Dubrovnik

3. L’isola di Lacroma (Lokrum)

Lokrum by Romulic and Stojcic

Distante a soli 600 metri da Ragusa, Lacroma è una bellissima isola che merita di essere visitata. L’isola fu nominata per la prima volta nei documenti ufficiali nel lontano 1023 in occasione della costruzione di un’abbazia e monastero benedettino esistenti ancora oggi. Il nome di Lacroma deriva dal latino “acrumen” un tipo di frutto presente sull’isola. Infatti, il frutto esotico fu piantato sull’isola durante il Medioevo ed è solamente uno dei tanti frutti esotici presenti sull’isola, infatti la coltivazione dei frutti esotici iniziò grazie ai monaci benedettini.

Gli ultimi monaci lasciarono l’isola nel 1808. Secondo la leggenda, i monaci prima di lasciare l’isola hanno maledirono tutti coloro che cercarono di prendere possesso dell’isola. Secondo un’altra leggenda Riccardo Cuor di Leone trovò la salvezza sull’isola in seguito ad un naufragio avvenuto sulla via del ritorno dalle crociate nel 1192. In segno di gratitudine, decise di costruire una chiesa sull’isola. Su richiesta dei cittadini di Ragusa la chiesa non venne però costruita sull’isola, bensì nella città di Ragusa.

Nel 1959 venne fondato un Giardino botanico sull’isola. Il giardino include piante mediterranee, esotiche e tropicali provenienti da tutto il mondo. Inoltre, sull’isola è presente pure una colonia di pavoni. Un vero e proprio paradiso terrestre all’insegna della diversità dove puoi rilassarti facendo un bagno nelle acque cristalline dell’Adriatico. Lacroma è uno dei luoghi preferiti di tutti i Ragusei.

Set cinematografici della serie Il Trono di Spade sull’isola di Lacroma

Come abbiamo detto in precedenza, molte delle scene della serie televisiva sono state girate a Ragusa. Pochi sanno che un paio di scene sono state girate pure sull’isola di Lacroma. Infatti il monastero benedettino fu uno dei set cinematografici visibili nella seconda stagione, precisamente la città di Qarth con Daenerys Targaryen nel ruolo di personaggio principale.

Gli amanti della serie televisiva troveranno nel monastero benedettino il popolarissimo Trono di Ferro, uno dei luoghi più importanti di Westeros. Naturalmente l’accesso è gratuito e siete assolutamente liberi di scattare foto a volontà.

4. Le spiaggie di Ragusa

Dato il clima mediterraneo ed il mare limpido che circonda Ragusa, sarebbe un peccato non sfruttare l’occasione per fare un bagno nelle acque dell’Adriatico. Pure molti ragusei amano passare il tempo libero sulla spiaggia. La maggior parte delle spiaggie di Ragusa è raggiungibile via nave o a piedi.

A Ragusa ci sono spiaggie sabbiose?

Strano a dirsi, però nei pressi di Ragusa ci sono poche spiaggie sabbiose. La maggior parte delle spiaggie di Ragusa sono rocciose o ciottolose. Quelle che possiamo consigliarvi è la spiaggia Sveti Jakov o Banje. Se preferite le spiaggie sabbiose, allora dovrete andare altrove, sulle Isole Elafiti, a Meleda, Curzola o nella zona di Canali (Konavle).

Le migliori spiaggie di Ragusa

Spiaggia di Banje

La spiaggia di Banje è la spiaggia di Ragusa per antonomasia. Situata a due passi dalla Porta di Ploce, l’entrata meridionale del centro storico, la spiaggia è costituita da ciottoli minuscoli i quali rendono confortevole una passeggiata sulla spiaggia. Sulla spiaggia di Banje troverai pure l’East-West Beach Club, un locale con aperitivi e bevande rinfrescanti dove potrai fare pure uno spuntino pomeridiano. La spiaggia è munita di sedie a sdraio e ombrelloni a pagamento. Il punto di forza di Banje è senza ombra di dubbio la sua posizione: grazie alla vicinanza del centro storico, potrai scattare fotografie memorabili.

Spiaggia di San Giacomo (Sveti Jakov)

La spiaggia di San Giacomo può vantarsi di una splendida vista sul centro storico di Ragusa e l’isola di Lacroma. Per raggiungere la spiaggia di San Giacomo, dovrai passare uno dei quartieri più affascinanti di Ragusa. Passando di fronte alla Villa Sheherezada, Villa Dubrovnik Hotel e la chiesa di San Giacomo, arriverai all’inizio di una lunga scalinata che ti porterà direttamente alla spiaggia. Nota bene, sulla via del ritorno dovrai salire lungo la stessa scalinata e faticare un po’. La spiaggia si trova in una piccola baia ed è formata da ciottoli e sabbia. Sulla spiaggia troverai pure un locale dove puoi mangiare o bere un aperitivo. Nonostante la spiaggia di San Giacomo sia meno popolare di quella di Banje, la differenza tra le due è minima.

Copacabana

La spiaggia di Copacabana trae il proprio nome dalla famosa spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro. Situata vicino il ponte di Ragusa e le colline della riviera ragusea, la spiaggia si trova nel quartiere di Babin Kuk. Lungo la spiaggia troverai una serie di ristoranti e bar; la spiaggia è per lo più visitata da famiglie e coppie. La disponibilità di parcheggi in zona la rende una meta molto pratica per fare il bagno.

La baia di Lapad

La baia più famosa di Ragusa è la Baia di Lapad (Uvala Lapad). Questa zona ha un lungomare con numerosi caffè e ristoranti, ideale per coloro che vogliono rilassarsi con i loro bambini e amici. La presenza di numerosi alberghi e proprietà in affitto rende la zona di Lapad particolarmente vivace. All’inizio della baia si trova la spiaggia chiamata Sunset Beach. È una spiaggia creata recentemente con ciottoli e rocce e molti servizi disponibili ai bagnanti . È perfetta per le famiglie e amata dai bambini. Se in qualsiasi momento dovessi trovare il posto troppo affollato, puoi sempre fare una breve passeggiata in una delle zone rocciose che si trovano lungo la baia.

5. Itinerari a piedi a Ragusa

La maggior parte dei giri turistici si svolge nel centro storico di Ragusa.

Tour storico

Il modo migliore per scoprire Ragusa è avventurarsi in un giro turistico, il quale può variare a seconda dell’argomento, dai tour di tutti i musei di Ragusa fino alle passeggiate con guida turistica sulle mura cittadine. Non è raro trovare giri turistici a prezzi modestamente bassi e facili da prenotare, però senza offerte personalizzate. Data la popolarità di Ragusa, trovare una guida turistica 

Tour della serie televisiva Il Trono di Spade 

‘La serie televisiva Il Trono di Spade è diventata un fenomeno globale da quando la serie HBO è andata in onda. Il turismo de Il Trono di Spade è importantissimo a Ragusa, quindi è essenziale anche sfruttare l’occasione per visitare i principali set cinematografici in zona? Ecco cosa dovresti sapere.

I tour dedicati alla serie televisiva sono abbastanza convenienti, quindi non dovrai pagare un occhio della testa. Se invece sei più interessato alla storia di Ragusa, prendi in considerazione che molti dei tour dedicati alla serie televisiva includono siti di importanza storica e culturale. Le guide turistiche individuali spesso combinano entrambi gli aspetti, presentando sia il lato storico che quello “televisivo”.

Altri giri a piedi

Tra gli altri giri turistici che possiamo elencare c’è il giro enogastronomico, il giro dedicato alla Guerra d’indipendenza croata, alla comunità ebraica, alla movida, quello dedicato alle leggende e tanti altri. Ragusa offre tantissimo e sarebbe veramente un peccato soffermarsi solamente sull’aspetto “televisivo”.

Dove alloggiare a Ragusa

A Ragusa è possibile trovare alloggi di lusso per centinaia di euro a notte, fino agli ostelli della gioventù a prezzi molto bassi. In entrambi dovresti seguire lo stesso approccio: prenota quanto prima. Soprattutto durante l’alta stagione. Le stanze spesso vanno a ruba in tempi record.

Gli alberghi di Ragusa

Sun Gardens Ragusa (Dubrovnik), la tua vacanza perfetta in Croazia

Sun Garden è un villaggio turistico a cinque stelle, parte integrante della catena alberghiera The Leading Hotels of the World. Il villaggio turistico include 201 stanze d’albergo e suite, 207 appartamenti di lusso e una villa. La posizione in riva al mare rende questo villaggio turistico un miscuglio unico di fascino e piacere. Situato a soli 11 chilometri dal centro storico di Ragusa, il villaggio turistico ha una posizione strategica a tutti gli effetti.

Sun Gardens si ispira ai tradizionali villaggi dalmati e rappresenta un’ottima via di scampo dal solito tran-tran durante l’alta stagione. Questo villaggio turistico è particolarmente apprezzato dalle coppie e famiglie con bambini, con appartamenti con una, due o tre camere da letto, cucine fornite di tutto il necessario ed una vista fantastica sull’Adriatico.

È possibile alloggiare in un’autentica villa dalmata con 5 camere da letto. Si estende su un’impressionante area di 662 mq. È dotata di una piscina privata nel rispetto della totale privacy.

Infrastrutture e servizi

Il villaggio turistico include una spiaggia appartata, tre piscine, un centro benessere, un centro sportivo, ristoranti, bar, aree giochi, negozi e una sala congressi. L’area VIP della spiaggia si trova non lontano dalla zona lounge ed include servizi e infrastrutture personalizzate. Le piscine Sunset Pool, Lemonia Pool e Kids Pool sono adatte per le famiglie con minorenni, mentre Marina Pool è aperta solamente agli adulti. Il centro benessere si estende sulla superficie di 3000 metri quadri, e offre diversi tipi di massaggi e terapie rigeneranti. Il centro benessere ha una piscina con l’idromassaggio, trattamenti spa in stanze personalizzate, una zona relax con vista sul mare ed una piscina in stile laguna di 18 metri di diametro. Per concludere in bellezza, hanno pure una vasca termale e diverse saune.

Sport e Fitness

Il Sun Gardens Dubrovnik è un’ottima scelta per gli amanti dello sport e fitness. Gli ospiti di Sun Gardens possono praticare lo sport nell’apposita palestra, con attività disponibili pure all’aperto. Inoltre gli ospiti possono scegliere una vasta gamma di attività come calcio, tennis, squash, parete da arrampicata e attività di gruppo. Gli amanti della natura avranno occasione di praticare pure il ciclismo e jogging.

Sunset Pool al Sun Gardens Resort

Secondo la rivista Condé Nast Traveler, la piscina del villaggio turistico Sun Garden è una delle migliori al mondo. Fornita di ombrelloni e panchine per rilassarti a tutto tondo, qui troverai il luogo ideale per passare la giornata e perché no… fare uno stuzzichino. Infatti allo Sunset Bar & Grill offrono insalate, carne alla griglia, frutta e dessert, il tutto in un ambiente confortevole e adatto a tutte le età.

Per avere informazioni più dettagliate o per prenotare la tua vacanza da sogno al Sun Gardens, visita il sito www.dubrovniksungardens.com.

Ville e appartamenti a Ragusa

Gli appartamenti privati a Ragusa hanno sempre avuto una grande popolarità, anche prima della nascita di Air BnB, Booking e altre piattaforme. Già in epoca jugoslava gli appartamenti e ville erano uno degli alloggi piu comuni e da allora poche cose sono cambiate. Ci sono appartamenti e stanze in affitto in ogni angolo di Ragusa: da piccoli appartamenti monolocale a grandi appartamenti con parcheggio e veranda (o gazebo) inclusa.

Ostelli di Ragusa

Essendo una località particolarmente ambita dai giovani, stupisce un po’ la mancanza di ostelli (prendendo in considerazione la crescente domanda). Per fortuna, negli ultimi anni il numero di ostelli a Ragusa è in continua crescita. A parte il centro storico, puoi trovare ostelli anche nei pressi del porto di Ragusa (il porto di Gruz).

I migliori centri benessere di Ragusa

Sun Gardens Spa, Orasac

Il centro benessere Sun Gardens Spa è uno dei centri benessere più forniti sulla costa dalmata, con una piscina idromassaggio, trattamenti spa in stanze personalizzate, una zona relax con vista sul mare ed una piscina in stile laguna di 18 metri di diametro. Per concludere in bellezza, hanno pure una vasca termale e diverse saune. Il centro benessere Sun Gardens Dubrovnik ha vinto molti premi e riconoscimenti, tra i quali il premio come miglior centro benessere su TripAdvisor e World Luxury Spa Awards.

Per ulteriori informazioni, clicca sul sito ufficiale

Hotel Excelsior Energy Clinic

L’albergo Excelsior si trova al di fuori del centro storico. Ha una piscina coperta, una vasca idromassaggio, bagni turchi e romani, sauna finlandese (ideale durante l’inverno) ed una palestra per allenarti in tutta calma. L’albergo ha pure una modesta scelta di piatti e bevande tradizionali.

Centro benessere di Villa Dubrovnik

Nonostante le piccole dimensioni di Villa Dubrovnik, il piccolo albergo ha un centro benessere di tutto rispetto. In breve: una piscina con vista sul mare, trattamenti estetici di primo livello e massaggi con erbe mediterranee rilassanti.

Dove mangiare a Ragusa?

Ristoranti a Ragusa

La dieta mediterranea sta alla base della cusina ragusea e dalmata. Quindi uno dei pilastri della cucina locale è la freschezza e la qualità degli ingredienti base. I buongustai di tutto il mondo stanno scoprendo la cucina locale e non a caso alcuni ristoranti hanno già vinto vari riconoscimenti e premi internazionali .

Cavtat_Restaruant_Food_001

I nostri cinque ristoranti preferiti

Ristorante Cilantro al Sun Gardens Resort

Ispirato dal desiderio di esplorare la cucina mediterranea, il premiato ristorante Cilantro è una tesoro culinario da non perdere. Poco distante da Ragusa, Cilantro offre un ambiente perfetto per un pranzo leggero o una tranquilla cena romantica con viste mozzafiato sul mare. La cucina del ristorante è a dir poco spettacolare. Gli ingredienti di origine dalmata ricchi di sapore e le moderne tecniche culinarie rendono Cilantro la scelta perfetta per gli ospiti più esigenti. Sperimenta piatti autentici pieni di aromi appetitosi in un ambiente elegante.

360

Il primo (e finora l’unico) ristorante premiato con la stella Michelin a Ragusa, 360 è un luogo da non perdere per tutti gli intenditori. Le moderne creazioni culinarie di questo ristorante sono presentate in modo professionale. Il ristorante si affaccia sul porto della città vecchia. Oltre ai piatti di elevata qualità, il ristorante vanta anche una delle enoteche più importanti del paese.

Kopun

Situato a pochi passi dai quartieri più vivaci del centro storico, il ristorante Kopun offre molti piatti tipici ispirati alla cucina tradizionale della regione di Ragusa e del resto della Croazia. I loro sforzi per dare nuova vita alla cucina tradizionale hanno reso questo ristorante popolare anche tra la gente del posto, un particolare piuttosto inusuale tra molti ristoranti nel centro storico. È un ristorante di fascia medio-alta con un ottimo servizio situato in Piazza Ruggiero Boscovich (Trg Ruđera Boškovića).

Pantarul

Pantarul si trova nel quartiere di Lapad. Secondo molti è ritenuto come uno dei migliori ristoranti di Ragusa. Non ha un menù fisso, bensì stagionale. La maggior parte delle pietanze sono di origine dalmata con un tocco internazionale. Pantarul presta particolare enfasi alla qualità degli ingredienti. 

Nautika

Nautika è a dir poco un’istituzione di Ragusa. È un ristorante con molti anni di storia ed è sempre stato il simbolo della città per una cena di alto livello. È un tipico ristorante dalmata che offre alcuni piatti classici con variazioni moderne al loro menù. Il ristorante ha un’impressionante lista di vini e un servizio eccellente. Si trova in piazza Brsalje. La terrazza si affaccia sulla fortezza di Lovrijenac.

I migliori cinque ristoranti economici e trattorie a Ragusa

Dubrovnik Stradun Street
Bistrot 49

Situato vicino alla zona di Gruz, il Bistro 49 offre un mix di piatti tipici e piatti internazionali moderni. Si trova vicino al molo d’attracco delle navi da crociera e alla stazione centrale degli autobus, nel distretto di Kantafig. È noto per gli ottimi hamburger, pizza e una scelta abbastanza ricca di birre artigianali. Durante la giornata è frequentato da una clientela piuttosto giovane, mentre di sera è ideale per una cena con gli amici.

Lucin Kantun

Vicino alla strada principale di Ragusa, Lucin Kantun (L’angolo di Lucia) è un luogo affascinante che offre piatti dalmati con una forte enfasi sugli antipasti. L’interno del ristorante ricorda una cucina e sala da pranzo di una casa privata. I tavoli sono relativamente piccoli, ma si adattano molto bene all’arredamento. Questo ristorante è ideale per le coppie.

Konoba Tabak

Konoba Tabak si trova nelle vicinanze del quartiere Gruz. È una trattoria di basso profilo che offre pranzi di lavoro giornalieri e un menù a base di piatti semplici fatti principalmente da ingredienti di origine dalmata. Non aspettarti un ambiente di lusso o servizi a livello di un albergo a cinque stelle.

Buffet Kamenice

Kamenice può sembrare  un ristorante strano, ma impossibile da omettere quando si parla dell’offerta enogastronomica di Ragusa. Questo piccolo ristorante ha resistito alla prova del tempo, tanto da dare l’impressione di essere un “museo” dove nulla è cambiato. È noto per i piatti a base di pesce, in particolare le ostriche (dalle quali ha preso il nome, kamenica infatti significa ostrica in croato). A prescindere dall’arredamento un po’ datato in stile anni ’80, questo ristorante è popolarissimo. Kamenice si trova in Piazza Gondola (Gundulićev trg), una delle piazze più famose del centro storico.

Konoba Lokanda

Lokanda si trova vicino il vecchio porto di Ragusa. È una trattoria a base pesce molto alla mano. Si trova in una zona abbastanza “strategica”, con una bellissima vista sul mare e una grande terrazza. Se non viaggiate da soli, ma con una grande comitiva, è il posto ideale.

Ristoranti internazionali a Ragusa

Trinity è un ristorante asiatico con prezzi abbastanza ragionevoli e secondo molti ha uno dei migliori rapporti tra qualità-prezzo.

Azur è per modo di dire una mosca bianca, ovvero un  ristorante fusion asiatico circondato da locali che offrono piatti mediterranei. Il menù di questo locale non è fisso. Il ristorante si trova in una piccola strada laterale che si trova dietro la Cattedrale di Ragusa.

Bota Oyster and Sushi Bar è un altro ristorante all’interno delle mura della città specializzato in cucina asiatica, ovvero sushi, sashimi e altri piatti tipici giapponesi. Fuori dalle mura del centro storico si trova Takenoko, la filiale del miglior ristorante giapponese di Zagabria. 

Nota bene: Taj Mahal non è un ristorante di cucina indiana, ma un ristorante bosniaco che vale la pena visitare. Chihuahua nella baia di Lapad merita di essere visitato se ami la cucina tex-mex e messicana.

Cucina vegetariana e vegana a Ragusa

A Ragusa ci sono due ristoranti vegani, Nishta in via Prijeko nel centro storico e Urban & Veggie nel porto di Gruz. Entrambi sono ottimi locali gestiti da appassionati del veganismo. Quando cercherai ristoranti vegani  e vegetariani a Ragusa, a parte i due posti menzionati, dovresti cercare ristoranti che per cibo vegano non intendono solamente la verdura grigliata.

Bar e caffè di Ragusa

Maraska Bar al Sun Gardens Resort

Il Maraska Lounge Bar del Sun Gardens Resort è famoso per il suo ambiente moderno, cocktail rinfrescanti e viste spettacolari sulle isole Elafiti. Scegli tra una miriade di bevande, inclusi cocktail, vini e superalcolici. Vorresti visitare questo locale anche durante la giornata? Lascia che i loro abili baristi ti preparino una tazza di caffè mentre ti rilassi sotto il sole mediterraneo.

Visita il loro sito ufficiale per ulteriori informazioni.

I migliori bar notturni e caffè bar di Ragusa

Gradska Kavana (La caffetteria centrale) è un caffè bar tradizionale sulla piazza principale (Trg Luza) della Città Vecchia. Non è un posto in cui entri direttamente dalla spiaggia o dalla tua corsa mattutina. Piuttosto, è un luogo nel quale noterai un servizio di qualità e un buon caffè sono importanti tanto quanto osservare i passanti e fare una bella chiacchierata.

La Bodega è un posto molto diverso da Gradska Kavana, ma sulla stessa piazza. La Bodega è un bel caffè bar, ma ha più la fama di essere locale notturno. Durante l’estate attira folle di persone ed è stato lentamente ma inesorabilmente promosso in un luogo di festa.

Situato di fronte al Palazzo del Rettore nel centro storico, il NoneNina è un Aperitivo bar e una caffetteria. La sua posizione e design lo rendono perfetto per attirare lo sguardo dei passanti. Aggiungi poi un buon caffè e una vasta lista di cocktail e hai tutto il necessario per un posto perfetto. Sorseggiare un cocktail di fronte a un monumento storico protetto dall’UNESCO è il sogno dell’estate per molti.

SNEK by coNGo è il nome di un tradizionale luogo di ritrovo di Ragusa. L’arredamento è relativamente nuovo ed ha pure una terrazza sulla strada principale. Anche il caffè è discretamente buono.

Hotel More

Immerso nell’albergo a 5 stelle More, Cave Bar è una vera e propria grotta. La grotta è stata scoperta durante la costruzione dell’albergo. Può ospitare fino a 60 persone e offre un’ampia scelta di bevande alcoliche e analcoliche, tè, caffè e snack. Un ascensore porta dall’albergo al bar. In alternativa, puoi usare semplicemente le scale attraverso il tunnel esterno. 

Ci sono tre caffè lungo le mura della città di Ragusa, quello in piazza Mrtvo Zvono è il nostro preferito. Tuttavia, tutti e tre offrono panorami incredibili. I giri turistici sulle mura antiche sono naturalmente obbligatori, ma una tazza di caffè o una birra con panorami mozzafiato dovrebbero sempre essere sull’elenco delle cose da fare a Ragusa.

I Buza Bar sono due caffè bar sulle scogliere fuori dalle mura della città. Prendono il nome dalla parola locale “Buza” (Buco in italiano, buxo in veneto). Il nome è molto appropriato perché devi attraversare un buco nelle mura cittadine di Ragusa per raggiungerli. I Buza Bar non sono solamente caffè bar, ma sono anche luoghi di balneazione popolari sia tra gente del posto che gli stranieri.

Le migliori gite di un giorno a Ragusa

1. Gite in barca da Ragusa

Le barche sono sempre un’opzione popolare quando sei a Ragusa. Il mare è pulito e invitante e le isole sono costellate di baie nascoste, spiagge e villaggi pittoreschi.

Le Isole Elafiti sono la meta più gettonata dei visitatori. Questo arcipelago di isole è raggiungibile con gite guidate di una giornata, come ad esempio ‘La gita delle tre isole” o “Fish picnic”. Naturalmente, puoi noleggiare pure una barca tutta per te, tuttavia questo servizio costa abbastanza. Per ulteriori informazioni in merito alle Isole Elafiti, leggi il nostro articolo.

Un’altra destinazione popolare è la magica isola di Meleda (Mljet). Meleda ha spiagge meravigliose ed è uno dei parchi nazionali più amati della Croazia. Meleda non è vicinissima, ma è ben collegata con linee regolari di traghetti ed è raggiungibile anche in auto tramite la penisola di Sabbioncello (Peljesac). Vale la pena visitarla, se non sei ancora convinto, leggi il nostro articolo su Meleda.

2. Stagno, la penisola di Sabbioncello – paradiso dei buongustai, con i migliori tour enologici, la capitale croata delle ostriche e della “grande muraglia” croata.

Stagno (Ston in croato) è un’affascinante cittadina sulla strada tra Ragusa a Spalato. Inoltre, la sua storia si intrecciata con quella di Ragusa. In realtà, questo piccolo insediamento forniva fino al 35% delle entrate annuali della Repubblica di Ragusa grazie alle sue saline. Le saline esistono ancora.

The walls of Ston © Ivo Biocina / Croatian National Tourist Board

Il sale era così importante che la repubblica eresse delle mura difensive per proteggerlo. Secondo la gente del posto quelle di Stagno sono le mura più lunghe dopo la Grande muraglia cinese. Nello specifico, le mura hanno una lunghezza complessiva di 5,5 chilometri. E, anche se potrebbero non essere impressionanti come la Grande Muraglia cinese, sono comunque una bella sfida a piedi. Soprattutto se partecipi alla mezza maratona di Stagno

Stagno ha una frazione più piccola chiamata Stagno Piccolo (Mali Ston), un angolo sperduto del paradiso dalmata. Qui troverai alcune delle migliori ostriche del mondo. Il mio consiglio è di cercare il ristorante Bota Sare e il suo bar galleggiante di ostriche.

© Croatian National Tourist Board

Stagno si trova all’ingresso della penisola di Sabbioncello (Pelješac in croato), una delle perle sconosciute della Dalmazia. Questa zona ha una forte produzione di vini, come il Plavac Mali. È un vino rosso con un sapore abbastanza ricco. Oltre al Plavac Mali, puoi provare pure un bianco, come ad esempio Posip e Grk dall’isola di Curzola. In questa zona puoi trovare molti tour enologici e degustazioni di vini. 

Korcula by Romulic and Stojcic

3. Isola di Curzola – Città storica, ottimo cibo e vino, spiagge nascoste

Curzola, l’isola dalmata dalla quale secondo alcune fonti è originario il viaggiatore veneziano Marco Polo, è una piccola località che rappresenta un gioiello architettonico. È interessante notare che a Curzola la pianta della città è a forma di pesce. Il motivo per il quale le calli della città sono impostate in questa maniera è per avere un duplice ruolo durante l’anno: durante l’estate le calli fanno circolare l’aria, e durante l’inverno proteggono dal forte vento della bora.

A parte la città di Curzola, anche il resto dell’isola offre molto da scoprire. Piccoli villaggi come Cara, Smoquizza (Smokvica) o Lombarda (Lumbarda in croato, il nome di quest’ultima non ha a che fare con la Lombardia, bensì con la parola veneta bombarda) ospitano alcuni dei più buoni vini bianchi del paese. I viticoltori locali hanno perfezionato le loro abilità durante i secoli e si vede. Le spiagge nascoste sono un po’ ovunque, con spiagge sabbiose che si trovano a Lombarda. Vallegrande (Vela Luka), sul lato opposto dell’isola, è un luogo perfetto per rilassarsi e ricaricare le batterie.

Per ulteriori informazioni su Curzola, leggi il nostro articolo.

4. La periferia di Ragusa : monumenti storici, piatti tipici, natura incontaminata

Historical Center Cavtat Croatia
Centro storico di Ragusa Vecchia (Cavtat) Croazia

Canali (Konavle) è la regione più meridionale della Croazia. Storicamente era sotto il controllo di Ragusa e svolgeva il ruolo di “granaio della repubblica” grazie alla sua forte produzione agricola. Oggi comprende 34 villaggi e borghi.

Dalla magica cittadina balneare di Ragusa Vecchia (Cavtat) ai piccoli villaggi con ottimi ristoranti di pesce, Canali è un’area da non perdere a Ragusa. È ben collegata con Ragusa, mentre Ragusa Veccha ha diverse linee di marittime che la collegano con il centro storico di Ragusa.

Puoi trovare informazioni dettagliate su Ragusa Vecchia (Cavtat) e Canali (Konavle) nella nostra pagina dedicata all’argomento.

5. Montenegro – Patrimonio UNESCO di Cattaro (Kotor) e Lustica Bay

Cattaro in Montenegro © Chensiyuan

Ragusa non è l’unico sito dell’UNESCO nella regione. Dall’altra parte del confine con il Montenegro si trova la magnifica baia di Cattaro (Kotor). 

Cattaro è un’ottima scelta per una gita di un giorno. Ma c’è anche una nuova attrazione turistica per coloro che cercano un po’ di pace e tranquillità. Concediti un po’ di lusso sul lungomare montenegrino nel nuovo villaggio turistico di Lustica Bay vicino Teodo (Tivat). Per saperne di più su Lustica Bay leggi il nostro articolo. Inoltre, abbiamo pubblicato un apposito articolo per coloro che vogliono varcare il confine con il Montenegro.

Festival e manifestazioni di Ragusa

Alcuni dei festival e delle manifestazioni più importanti di Ragusa sono:

  • La Festa di San Biagio, il santo patrono della città, nella prima settimana di febbraio.
  • Fiera mediterranea dell’alimentazione sana, delle erbe medicinali e delle verdure in marzo.
  • Festival del vino di Ragusa in aprile.
  • Aklapela Festival, festival del canto tradizionale della klapa, fine aprile.
  • L’ensemble folkloristico di Lindjo si esibisce da maggio a ottobre.
  • Dubrovnik Summer Festival – che si tiene da ormai 72 anni a luglio e agosto, è uno dei festival culturali più importanti nei Balcani; Visita il sito ufficiale del festival estivo di Ragusa.
  • Festival di musica classica di fine estate – agosto-settembre.
  • Festival Internazionale di Confetture e Marmellate – inizio ottobre.
  • Festival del cinema di Ragusa – ottobre.
  • Good Food Festival – metà ottobre.
  • Festival invernale di Ragusa e celebrazioni di Capodanno – dicembre.

Conferenze e incontri a Ragusa

Sun Gardens Dubrovnik was the setting for the global launch of the Rimac Nevera.

Sala Congressi al Sun Gardens Resort

Progettata secondo gli standard più elevati del settore, la sala congressi al Sun Gardens Resort occupa 1.800 metri quadrati di spazio per conferenze e congressi. La sala dispone di tutto il necessario per un’esperienza unica al Sun Gardens Dubrovnik. 

Le moderna struttura per congressi è suddivisa su due livelli. In tutto include un centro congressi, un ingresso separato, aree pre-funzionali con terrazza affacciata sul mare, 7 sale riunioni e una spaziosa sala da ballo per un massimo di 1000 persone. Tutto ciò rende la struttura uno delle sale congressuali più grandi e flessibili di Ragusa e della Croazia. Questa struttura negli anni passati ha soddisfatto i requisiti più esigenti e ha gestito con successo molte conferenze aziendali, manifestazioni automobilistiche e riunioni.

La terrazza sul tetto, le tre piscine all’aperto, la vasta scelta di ristoranti e bar e il porto turistico in loco sono solo alcuni dei vantaggi aggiuntivi disponibili agli ospiti delle struttura. La sede di Oak Tree è il più grande spazio per manifestazioni all’aperto a Ragusa. Grazie a un potenziale di capienza di 700 persone per eventi di gala, il Sun Gardens Dubrovnik è davvero la scelta ideale per ospitare grandi eventi.

Per ulteriori informazioni clicca sul sito ufficiale o chiedi direttamente.

Cinque cose che dovresti sapere su Ragusa

1.  La terra natia del vero James Bond

Dusan “Dusko” Popov era un agente segreto jugoslavo che lavorava per i servizi segreti di Sua Maestà la Regina e per i servizi segreti della Germania nazista. Il suo nome in codice era “Triciclo”. L’Abwehr invece lo chiamava “Ivan”. Nato il 10 luglio 1912 a Titel, in Austria-Ungheria, la sua famiglia era molto facoltosa. La famiglia di Popov si trasferì a Ragusa quando Dusko era molto giovane. Popov ha viaggiato per il mondo durante la sua carriera da spia ed ha pubblicato le sue memorie “Spia contro spia” nel 1974. Popov è stato citato come uno dei personaggi storici che hanno ispirato Ian Fleming durante la stesura del libro James Bond. Morì prematuramente nel 1981, all’età di 69 anni.

2. Ragusa la patria dei contabili, omaggia il fondatore della contabilità

Benedetto Cotrugli (Benedikt Kotruljevic), è stato un economista e diplomatico della Repubblica di Ragusa, è ritenuto il primo illustratore della ‘partita doppia’. Fu il primo a scrivere un libro sul commercio e l’atto di condotta del mercante. Scrisse l’opera nel XV secolo.

3. Quarantena, un concetto nato a Ragusa

La quarantena è stata introdotta per la prima volta nel 1377 a Ragusa. Nel 1423, nelle vicinanze fu allestito il primo ospedale permanente per la peste (il lazzaretto). L’idea fu poi presa dalla Repubblica di Venezia, la quale allungo il periodo di isolamento da 30 a 40 giorni (da cui nasce l’odierno termine quarantena). Nello specifico si trovava sulla piccola isola di Santa Maria di Nazareth.

4. Ragusa è più piovosa di Londra

Ovviamente stiamo parlando in termini assoluti di quantità di litri di acqua piovana all’anno. La pioggerellina non è comune. In effetti, le piogge qui tendono ad essere intense, ma molto brevi. A volte causano erosioni. L’inverno è il periodo più piovoso. In realtà, Ragusa gode di circa 250 giornate soleggiate all’anno.

5.Ragusa paladina dei diritti umani dove la schiavitù fu abolita 600 anni fa

Mentre gran parte dell’Europa stava accumulando la propria ricchezza schiavizzando altri continenti, la Repubblica di Ragusa decise che non voleva avere nulla a che fare con la schiavitù. In effetti, consideravano tali azioni vergognose e per tale motivo proibirono la schiavitù all’inizio del XV secolo. Pertanto, Ragusa divenne uno dei primi stati a tutelare i diritti umani. È interessante notare che Ragusa non è stata la prima in Dalmzia. La vicina isola di Curzola abolì la schiavitù circa 200 anni prima, nel 1214.

Vuoi saperne di più su Ragusa ? Ecco le 25 cose che dovresti sapere.

Nomadi digitali a Ragusa

Ragusa è stata una delle prime destinazioni in Croazia a dare il proprio benvenuto ai nomadi digitali. Nell’ottobre 2020 si è tenuta la prima conferenza sui nomadi digitali in Croazia, Dubrovnik for Digital Nomads. L’iniziativa è stata accolta bene dalle autorità, tanto da introdurre una nuova legge che permetteva il permesso di soggiorno per i nomadi digitali (nel aprile del 2021).

Alla conferenza stampa di chiusura del congresso sui nomadi digitali, il sindaco di Ragusa, Mato Frankovic, si è impegnato a fornire uno spazio di coworking e a fare tutto il possibile per lo sviluppo della comunità dei nomadi digitali a Ragusa. Se sei interessato all’iniziativa dell’introduzion del permesso di soggiorno per i nomadi digitali, ti consigliamo di leggere il nostro articolo. Per ulteriori informazioni sull’argomento, dai un’occhiata alla pagina dedicata ai nomadi digitali TC.

Mercato immobiliare di Ragusa

Il mercato immobiliare di Ragusa è stata una vera e propria corsa sulle montagne russe negli ultimi 30 anni. Durante gli anni ’80, Ragusa era una destinazione turistica popolare che generava cifre turistiche che solamente ora iniziano a essere battute. Poi è arrivata la guerra nazionale croata degli anni ’90. Ragusa era sotto assedio e subì gravi danni. Quando la guerra finì, metà della città era distrutta e l’economia della città era in crisi. Inutile dire che il prezzo degli immobili era molto basso.

Molte persone hanno colto la palla al balzo e hanno iniziato ad acquistare immobili e investire nella loro ristrutturazione. Con una domanda in rapido aumento e un’offerta molto limitata a causa delle dimensioni della città, non ci volle molto perché il prezzo degli immobili a Ragusa salisse alle stelle. Da allora, il mercato immobiliare di Ragusa è diventato più stabile, ma non per questo meno interessante.

Per i migliori consigli su come scegliere gli immobili, sia commerciali che residenziali, visita il sito web di Savills/Dream Estates Croatia website.

Ragusa per i bambini

Uno dei maggiori shock per i turisti stranieri che vengono a Ragusa dalle grandi città è vedere i bambini locali giocare per le strade di notte, completamente incustoditi. L’aspetto della sicurezza della città sopperisce alla relativa mancanza di servizi per i bambini. I bambini del posto sono ancora visti giocare a calcio davanti la chiesa di San Biagio o in uno dei quartieri della città. In altre parole, Ragusa è un’ottima scelta per far divertire i bambini all’aria aperta. Non è una pessima idea essere cauti per ogni evenienza, ma non c’è motivo di essere eccessivamente protettivi.

Il Sun Gardens Resort offre ottimi servizi per le famiglie con bambini

Innanzitutto, mentre i genitori possono godere a bordo piscina, rilassarsi nel centro benessere o giocare una partita a tennis, i bambini potranno giocare con i professionisti del Marco Polo Kids Club. Le iscrizioni giornaliere (dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00) al Kids Club sono gratuite, mentre le attività aggiuntive come Kids Lunch e Baby Club sono soggette a un supplemento. Anche i ragazzi dai 7 ai 15 anni possono partecipare nella scuola estiva Sports Academy e scegliere tra calcio, tennis, nuoto, basket, squash e altro. Oltre alle attività del Marco Polo Club e ai servizi di baby sitter, il villaggio turistico offre la possibilità di prenotare in anticipo attrezzature per bambini, come lettini, sterilizzatori per biberon e vasini.

Informati in anticipo sul loro sito ufficiale.

Sole e Mare a Ragusa

L’isola di Lacroma è il luogo di riferimento per molti abitanti di Ragusa con bambini. C’è un buon motivo. Anche se le spiagge dell’isola sono principalmente rocciose, ci sono alcune spiagge ciottolose e il “Mar Morto” dell’isola è un luogo perfetto per i bambini. Il Mar Morto non è altro che un minuscolo lago all’interno dell’isola, collegato via mare tramite un piccolo passaggio. Il mare all’interno è di maggiore salinità e maggiore galleggiabilità. Fare una nuotata è divertente. L’isola è ricca di bellissime piante esotiche e mediterranee e ha una colonia di pavoni completamente abituata alle persone. L’isola non ha vetture ed è molto spazio per esplorare, Lokrum è un’ottima scelta per i bambini.

Molti dei tour di Ragusa sono adatti anche per i bambini. Alcuni dei tour in canoa sono particolarmente amati dai bambini e potrebbero essere un’esperienza straordinaria per i tuoi bimbi, anche per indirizzarli verso uno stile di vita sano. Le compagnie di noleggio di solito offrono accessori per bambini o altri servizi per sport acquatici (tuttavia devi chiedere in anticipo). Molte delle aziende che si occupano di noleggio sapranno suggerirti le migliori spiagge a misura di bambino.

Attività e servizi

L’acquario di Ragusa potrebbe meritare una visita se viaggi con i tuoi bambini. La funivia che porta in cima al Monte Sergio (Srd) sarà senza dubbio un’esperienza divertente, purché non abbiano una forte paura dell’altezza. La maggior parte dei ristoranti è adattata per i bambini in qualche modo o nell’altro, ma i più piccoli avranno comunque un trattamento speciale in alcuni di essi. Il gelato è delizioso e oltre ad essere cauti sulla quantità, generalmente non devi preoccuparti della qualità. A seconda dell’età, i tuoi bambini potrebbero divertirsi nel esplorare le antiche fortezze e mura cittadine. Un altro punto di interesse per i più giovani sono i set cinematografici della serie Il Trono di Spade.

Per maggiori informazioni

È possibile visitare il sito web ufficiale dell’Ente per il turismo del Comune di Ragusa.

Per scoprire le ultime notizie provenienti dalla Perla dell’Adriatico, visita la pagina dedicata su TCN.

Dubrovnik in a Page is sponsored by Sun Gardens Dubrovnik